Zuppa Thai alle vongole con spaghetti di riso

Ecco l’ultima ricette delle quattro, realizzate per il progetto sviluppato in collaborazione con Biogen, azienda all’avanguardia nell’ambito delle biotecnologie applicate alle neuroscienze, che ha sviluppato diverse terapie per il trattamento della sclerosi multipla, e ha all’attivo alcuni progetti pensati per supportare le persone, al di là delle terapie.

Questi dunque i contenuti di una app che Biogen ha voluto sviluppare nella convinzione che, al di là dei trattamenti, i pazienti debbano essere informati e supportati. L’obiettivo è quello di fornire loro una sorta di compagno digitale quotidiano che li aiuti ad affrontare al meglio diversi aspetti della loro vita.

Anche questa volta ho provato a usare ingredienti diversi ma abbastanza facili da recuperare, per creare una ricetta etnica, ma bilanciata per un benessere quotidiano e personalizzato.

Potrete vedere la video ricetta su Cleo (già scaricabile gratuitamente) e dedicata a chi vive con la sclerosi multipla e personalizzata, con temi dal benessere quotidiano, alle news verificate, alle attività fisiche e alle altre videoricette che abbiamo realizzato con Teresa BalzanoGermana Busca, e Francesca D’Agnano e seguite in ogni passo da una nutrizionista e divulgatrice.

Questo è il video raccolto al congresso nazionale di neurologia, dove è stato presentato il progetto, e quella che segue è invece la terza delle ricette con cui ho avuto il piacere di contribuire.

Ingredienti

Spaghetti di riso 200 gr
Vongole veraci kg 1
Porro 1
Cavolo cinese 300 gr
Funghi secchi tritati 100 gr
Zenzero 3 cm
Aglio 1 spicchio
Lime 1
Sale
Olio evo 20 gr

Per pulire le vongole, adagiatele in uno scolapasta immerso in una grande ciotola, coprite d’acqua e sciacquatele. In questo modo l’eventuale sabbia scivolerà nella ciotola. Lasciate in ammollo per un quarto d’ora. In una ciotola più piccola mettete a mollo i funghi secchi.

Mondate le verdure, tagliate a fettine il porro e grossolanamente il cavolo cinese, tenendole da parte.

In una padella dai bordi alti, aggiungete l’olio e fate appena scaldare l’aglio, poi aggiungete le vongole e coprite con un coperchio. Man mano che si aprono, spostatele in una ciotola e alla metà togliete la conchiglia.

Filtrate il liquido di cottura con un colino da the, stando attenti a trattenere ogni impurità o eventuali residui di sabbia.

Tritate i funghi rinvenuti e tritateli, e filtrate anche l’acqua di ammollo, che conserverete.

In una pentola d’acqua bollente e salata leggermente, fate cuocere le verdure e i funghi, e aggiungendo il liquido di ammollo degli stessi.

Cuocete per 15 minuti.

Nel frattempo, portate a ebollizione una pentola d’acqua salata, spegnete e immergete gli spaghetti di riso. Muoveteli e lasciateli riposare per 7 minuti.

Scolate gli spaghetti e sbrogliateli.

Unite nella pentola delle verdure, riaccendendo il fuoco, il brodo di cottura delle vongole e gli spaghetti, mescolando bene il tutto.

Aggiungete le vongole, spegnete il fuoco e aggiungete lo zenzero grattugiato e il lime spremuto.

Servite nelle ciotole e gustatela caldissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook